Prepara il tuo tè Chai Ayurvedico



“Chai Ayurvedico per il tuo Dosha”

Il Masala Chai è un ottimo alleato per il tuo benessere e occupa un posto molto speciale nel mio cuore e in questo articolo vedremo assieme come si prepara e le recette per ogni Dosha.

Incorporare il Chai nella routine mattutina invece del caffè, può essere una straordinaria idea, soprattutto se lo personalizzi con le spezie per il tuo Dosha. Ti farà sentire mentalmente più limpido, con il cuore aperto e meno nervoso.

Cos'è il Masala Chai?

Masala Chai è originario dell'India e si tratta di una miscela indiana di spezie e tè a cui si aggiunge il latte. Secondo la leggenda tradizionale risale a più di 5.000 anni fa come bevanda curativa secondo il metodo ayurvedico.



(Se non conosci l'Ayurveda e vuoi approfondire, clicca sull'Immagine per andare alla Guida Ayurveda per principianti. Oppure Clicca qui >> )




La ricetta base del Masala Chai

Per preparare il Chai esistono delle ricette base che, successivamente, vanno integrate con ulteriori ingredienti per personalizzarlo in base al Dosha individuale.

Ma ora vediamo la ricetta base e i suoi pochi ingredienti principali:

  • tè nero (non sarebbe tè Chai senza tè!) - il tè nero è il sistema di supporto per il resto delle spezie e gli fornisce anche una spinta di caffeina. Pacifica i Dosha Pitta e Kapha, ma aggrava Vata (vedremo poi come aggiustare per questo Dosha).


  • baccelli di cardamomo verde - il cardamomo verde ha un sapore più brillante rispetto ai semi neri ed è una parte essenziale del Masala Chai, inoltre possiede molti benefici per la salute ed è in grado di pacificare tutti e tre i Dosha.


  • cannella - quando ho bevuto il Chai per la prima volta, la cannella è stato il primo sapore che ho identificato. Leggermente dolce e piccante. Pacifica i Dosha Kapha e Vata, ma aggrava Pitta.


  • zenzero fresco - lo zenzero apporta un tocco di luminosità al mix di spezie che altrimenti risulterebbe pesante. Trovo che lo zenzero fresco grattugiato sia molto meglio di quello in polvere o disidratato per il Chai. sebbene piccante, non aggrava Pitta. Pacifica tutti e tre i Dosha.


  • pepe nero in grani - il pepe nero apporta la piccantezza essenziale al Masala Chai. Il pepe nero in grani inoltre è ottimo per espellere il muco. Pacifica Vata e Kapha, ma aggrava pitta.


  • chiodi di garofano - alcune persone non amano i chiodi di garofano nel loro Chai, a me personalmente piacciono senza però esagerare nel loro impiego! Donano un sapore scuro e muschiato che bilancia alcune delle note più luminose presenti nella miscela. Quando provi a creare il tuo mix di spezie, fai un esperimento anche con i chiodi di garofano per vedere come ti senti. Pacifica Vata e Kapha, ma aggrava Pitta.

Come preparare il Masala Chai



Preparare il Chai è semplicissimo!


  • Mettere tutte le spezie e il tè in un mortaio e un pestello e macinare fino a quando i baccelli di cardamomo si aprono.

  • Versa 1/2 Litro di acqua in una pentola piccola (se ti piace davvero il Chai, puoi prendere questo bollitore).

  • Grattugiare lo zenzero nell'acqua e portarlo a ebollizione.


  • Aggiungi la miscela di tè e spezie e fai sobbollire fino a raggiungere il gusto e il colore desiderato. Se ti piace un Chai con la tendenza più piccante, il tempo necessario potrebbe essere dai 6-8 minuti da quando aggiungi le spezie.


  • Aggiungi il tuo latte e dolcificante preferito e riportalo a ebollizione.


  • Filtra il tuo Chai nella tua tazza preferita.

Ogni Dosha il suo Chai….

Chai per Kapha

Buone notizie! Chai è la bevanda perfetta per bilanciare il Dosha Kapha. Poiché un eccesso di Kapha richiede elementi piccanti, astringenti e amari per bilanciarlo, un Chai con queste proprietà è un ottimo rituale mattutino al posto del caffè.

Ecco una fantastica ricetta Chai per bilanciare il Kapha:

  • 3 cucchiai di tè nero

  • 1 cucchiaio di zenzero grattugiato

  • 10 baccelli di cardamomo

  • 5 chiodi di garofano

  • 7 grani di pepe nero

  • 1 stecca di cannella intera

Consigli per Kapha: lo svantaggio è che il Kapha è aggravato dal latte, anche quello vegetale… è meglio quindi provare con poco latte di mandorle o di riso, che va bene con moderazione per il Kapha, ma considerando che il resto delle spezie Chai riduce Kapha, non mi soffermerei troppo per un po’ di latte vegetale.

Analogamente al latte, i dolcificanti possono aggravare il Kapha. Se non sei vegano, il miele è il miglior dolcificante da usare, se invece sei vegano, cerca di usare meno dolcificante possibile. Io personalmente non lo uso e quando mi serve adopero Slo sciroppo d’acero.

Chai per Vata

Le qualità pacificanti per Vata del Chai, lo rendono un ottimo drink se ti senti squilibrato. Quindi se hai una costituzione mente-corpo Vata, introdurre il Chai come rituale mattutino può essere un ottimo modo per radicarti ed affrontare al meglio la tua giornata in modo più bilanciato.

Il problema principale con il Masala Chai per i tipi Vata è la caffeina. Chi è di costituzione Vata dovrebbe consumare caffeina solo in piccole quantità. Potresti quindi voler sperimentare con il tè nero decaffeinato, o nel caso provare a prepararlo solo con le spezie.

Ecco il Masala Chai perfetto per i Vata:

  • 1 cucchiaio di tè nero

  • 1 cucchiaio di zenzero grattugiato

  • 10 baccelli di cardamomo

  • 5 chiodi di garofano

  • 7 grani di pepe nero

  • 1 stecca di cannella

I Vata possono cavarsela bevendo la maggior parte dei tipi di latte vegetali, quindi scegli il tuo preferito! Il latte di canapa pacificano di più il Vata, ma stai lontano dal latte di macadamia…

Chai per Pitta

Preparare la giusta miscela Chai per i tipi Pitta è difficile, poiché quasi tutti gli ingredienti lo aggravano. Il Masala Chai dovrebbe quindi essere consumato da questo Dosha solo occasionalmente o reso meno piccante. Per ottenere questo risultato devi aggiungere meno spezie e ridurre il tempo di bollitura.

Questa che ti propongo è una variazione Chai per Pitta Dosha:

  • 2 cucchiai di tè nero

  • 1 cucchiaio di zenzero grattugiato

  • 10 baccelli di cardamomo

  • 2 chiodi di garofano

  • 2 grani di pepe nero

  • 1/2 stecca di cannella intera

  • 10 semi di finocchio o 1 baccello di anice stellato (aggiungono dolcezza ed equilibrano Pitta).

Tutto il latte vegetale è ottimo per pacificare Pitta in questo caso. Il tuo Chai dovrebbe essere più cremoso e meno piccante. La scelta migliore è latte di cocco intero. I Pitta possono usare qualsiasi dolcificante oltre al miele, lo sciroppo d'acero è fantastico!



Tè Nero Indiano Biologico


Sciroppo d'Acero Biologico


Bacelli di Cardamomo Biologico


Se decidi di provare il Masala Chai per iniziare la tua giornata con bilanciamento, fammi sapere come ti trovi sui commenti!


Anna

48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sedi:

Via Ponte del Vado 21, Cordenons (PN)

Via Einaudi, 7 Prata di Pordenone (PN)

© 2020 by Yoga Studio Equilibrium

  • Black Instagram Icon
  • Black Icon YouTube
  • Black Facebook Icon