Un Antibiotico Naturale che devi sempre avere in casa: l'olio Essenziale di Origano!


"La parola origano trae la sua origine da due parole greche: Oros il cui significato letterale è montagna e Ganos che invece significa splendore."

Per creare l’olio essenziale vengono utilizzate le foglie che sono ovali leggermente dentellate e vengono raccolte in estate durante la fioritura. L’origano, come il rosmarino, la salvia e alcune spezie hanno un alto contenuto di fenoli che fungono da antiossidanti. I superbatteri resistenti agli antibiotici sono in costante aumento a causa dell’uso eccessivo di tale farmaco. L’olio do origano è la migliore soluzione naturale per questo problema. Secondo alcune ricerche l’origano porta dei grossi benefici al corpo grazie anche al loro contenuto fitochimico, la loro funzione fisiologica e quella di fungere da meccanismo di difesa delle piante contro agenti patogeni, parassiti, raggi UV e stress ossidativo. In diversi studi e stato riscontrato che assumere regolarmente flavonoidi e acidi fenolici (che sono tutti e due presenti nell’origano) si ha una minor incidenza sulle malattie croniche. Inoltre, l’origano e sempre stato utilizzato in passato nella medicina popolare per disturbi come asma, bronchite, tosse, diarrea, indigestione, mal di stomaco, disturbi mestruali, infezioni generali, e malattie correlate ad infiammazione e diabete. Inoltre, nell’olio essenziale di origano (Origanum vulgare) troviamo un alto contenuto di Carvacolo, fa parte della famiglia dei fenoli con proprietà biologiche e farmacologiche come antiossidanti, antibatteriche, antimicotiche, antitumorali e antinfiammatorie. Il potenziale di questo olio essenziale e quello di riuscire a bloccare la crescita di 2 ceppi di batteri come L’escherichia coli e Pseudomonas aeruginosa oltre che ad essere molto efficace per altri 23 tipi di batteri, e addirittura più efficace dell’olio essenziale di timo e della salvia. Il segreto di questo olio essenziale per avere questo forte potere antibatterico sta tutto in questi due componenti il Carvacrolo e il Timolo, diversi studi hanno dimostrato che Carvacrolo è in grado di inattivare il Virus di Norwalk conosciuto anche come Norovirus che provoca mal di testa, nausea e diarrea, e sia il carvacrolo ed il timolo hanno disattivato il virus dell’Herpes, e se applicato al condotto uditivo può fornire un trattamento efficace per l’otite medio acuta.

Oltre ad essere un “antibiotico naturale” e dunque anche ottimo in caso di febbre, il carvacrolo ha anche dimostrato di proteggere il fegato.

Il Carvacrolo blocca gli effetti dannosi delle cellule eucariotiche, senza interferire con la funzione delle cellule sane. Altri benefici per la salute del carvacrolo includono la riduzione del dolore e dell’infiammazione.

Un latro problema che assilla milioni di persone è il colesterolo. L’ossidazione del colesterolo LDL provoca un accumulo e il restringimento delle arterie, l’olio di origano impedisce questo processo. Uno studio condotto in Georgia e pubblicato sulla rivista georgiana Medical News, ha scoperto he il carvacrolo riduce efficacemente la glicemia per chi soffre di diabete, senza effetti collaterali.

Coloro che soffrono di infezioni da funghi, o candida, possono usare l’olio di origano che si è dimostrato un rimedio naturale molto efficace anche in questo campo.

Quini possiamo dire che il potere dell’olio essenziale di origano sia proprio la combinazione di questi due fenoli il primo funge da antisettico e vermifugo, il secondo è un antisettico, ma abbiamo anche un’altra sostanza importante presente nell’origano che funge da antiinfiammatorio ed è il Beta-Cariofillene ha la capacità appunto di poter curare le infiammazioni essendo ricco di antiossidanti, negli studi che abbiamo appena citato le dosi di origano utilizzate erano molto concentrate. L’origano contiene anche Acidi Grassi Omega3 che vanno a contrastare l’infiammazione in tutto il corpo e aiutano a prevenire le malattie cardiache perché ha effetti cardioprotettivi.

Consigliato per chi soffre d’asma molto benefico e il thè di origano da bere per quattro volte al giorno, visto le grandi proprietà dei flavonoidi, trepeni, e il carvacrolo.

Molti elementi che sono presenti nell’olio essenziale di origano possono essere d’aiuto per la digestione perché va a rilassare i muscoli del tratto gastro intestinale ma non solo va anche a bilanciare il rapporto tra batteri buoni e cattivi nell’intestino. Molto utile anche aggiungere un infuso base di origano aggiunto all’acqua del bagno avendo proprietà rilassanti, e se usato nel lavaggio dei capelli dona vitalità e li rinforza.

L’origano lo possiamo trovare sotto forma di tisane per preparare infusi così da poter assimilare tutte le sue proprietà benefiche oppure in capsule o compresse.

Invece se vogliamo coltivarla nelle nostre case e bene sapere che questa pianta ha bisogno di sole, caldo e posizionarla in luoghi dove possa girare un po' d’aria, in mancanza di questo la pianta non svilupperà al massimo le sue qualità. L’origano migliore e quella che cresce in prossimità delle zone marine.



Capsule di Olio Essenziale di Origano: la formulazione in capsule è il modo migliore di assumerlo nella giusta quantità, anche perché l'Olio Essenziale di Origano risulta essere un po' forte come sapore. Inoltre in questo modo ne è garantito l'assorbimento. Uno studio in provetta ha dimostrato che l’olio essenziale di origano ha contribuito a bloccare la crescita di Escherichia colie Pseudomonas aeruginosa, due ceppi di batteri che possono causare infezione e altri 23 ceppi di batteri nocivi per l'organismo.


74 visualizzazioni

Sedi:

Via Ponte del Vado 21, Cordenons (PN)

Via Einaudi, 7 Prata di Pordenone (PN)

© 2020 by Yoga Studio Equilibrium

  • Black Instagram Icon
  • Black Icon YouTube
  • Black Facebook Icon