Via Ponte del Vado, 21

CORDENONS (PN) Italy

Via Einaudi, 7

PRATA DI PORDENONE (PN) Italy

*Corsi anche in altre sedi in Italia

YOGA STUDIO EQUILIBRIUM
Yoga & Ayurveda
  • Black Icon YouTube
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon

www.equilibriumyoga.net

Cell.: 339 119 39 72

© 2017 by Yoga Studio Equilibrium

Vinyasa

"Vinyasa" deriva dal nyasa, termine Sanscrito che significa "piazzare", e dal prefisso vi, "in modo speciale" come nella disposizione delle note musicale in un raga, i passi lungo un sentiero verso la parte superiore di una montagna o il collegamento di un asana all'altra. Nel mondo dello yoga la comprensione più comune di Vinyasa è come una sequenza fluida di asana specifica coordinata con i movimenti del respiro. “Dhara” significa flusso, ad intendere una sequenza armonica e ritmica di asana.

​Vinyasa Yoga Dhara è una pratica con la quale si uniscono respiro, movimento e concentrazione. Con la pratica si producono un'elevata sudorazione, un innalzamento delle endorfine ed una respirazione controllata, che conducono ad una concentrazione massima per entrare nel flusso del Vinyasa Yoga Dhara. Il movimento fluido ed energico tonifica a livello muscolare, cardiovascolare e rende pulito il sistema linfatico; la respirazione (Pranayama Ujjayi) tonifica a livello polmonare ed energetico. Nella nostra Scuola abbiamo strutturato delle sequenze per lavorare nei Dosha

"Class Etiquette"

Yoga non è ginnastica a corpo libero, Yoga non è muoversi a caso. Yoga è Consapevolezza del movimento, della postura e del Respiro, alla sua Massima Espressione! 

La vera Consapevolezza implica sapere come funziona il corpo e questo porta sempre al Benessere.

Tappetino

Il Centro mette a disposizione dei tappetini al solo scopo di permettere al praticante di provare i corsi di Yoga. 

Quando il praticante decide di continuare è buona norma che venga a lezione con il tappetino proprio portando sempre con sé un asciugamano. Nel caso si utilizzasse il tappetino del Centro, l'asciugamano è d'obbligo per ovvi motivi igienici.

I tappetini "dimenticati", in particolare quelli inutilizzati da tempo e quelli che emanano cattivi odori, li mettiamo da parte per un periodo di due settimane al massimo per ovvi motivi di ordine, pulizia ed igiene.
Ti consigliamo di portare a casa e lavare il tuo tappetino almeno una volta al mese, l'ideale è averne due così uno ha il tempo di asciugarsi bene. Puoi lavarlo in lavatrice con il programma di 30 minuti lento senza centrifuga con bicarbonato di sodio o aceto evitando detersivi o ammorbidente non adatti perché rendono la superficie scivolosa.

Una buona abitudine è quella di utilizzare un apposito pulitore spray naturale.

Prendi cura del tuo tappetino come prendi cura della tua pulizia personale.

Chi siamo

Insegnante Master di Haha Yoga, Meditazione, Vinyasa Yoga. Impegnata nella Formazione insegnanti Yoga e nella Formazione Istruttori Yoga Nidra, scrittrice, Life Coach e Operatrice Ayurveda.

Ankita

Anna Biason 

Insegnante di Hatha Yoga, Vinyasa Yoga, Specializzato in Yin Yoga  (formazione con Areley Torres) e Yoga Terapy.

Jayanta

Fabrizio Pizzinato

Insegnante di Vinyasa Yoga, Yoga Risveglio Muscolare, specializzata in Yoga Nidra, Stretching Energetico e Yoga Terapy.

Vijaya

Jennifer Bacchin

Insegnante di Vinyasa Yoga

.

Irina Ranalli